azienda servizi e prodotti qualità news contatti links Gallery glossario
A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z

ACCIAI DUPLEX
Si tratta di acciai al cromo ibridi e sono perciò l'ultima classe di acciai inox. Il tenore di cromo va dal 18 al 26% e quello di nichel dal 4,5 al 6,5%, quantità insufficienti per determinare una struttura microcristallina totalmente austenitica. Quasitutti contengono fra il 2,5 ed il 3% di molibdeno.

ACCIAIERIA
Impianto industriale per la produzione di acciaio. Le acciaierie che utilizzano ghisa liquida da altoforno e il convertitore sono definite a ciclo integrale, quelle che partono da rottame fondendolo al forno elettrico sono definite acciaierie elettriche.

ACCIAIO
È il nome dato comunemente ad una lega di ferro e carbonio (ed eventualmente altri metalli) contenente una percentuale di carbonio non superiore al 2,1%: oltre questa percentuale le proprietà del materiale cambiano e si parla di ghisa. Le particelle di carbonio si frappongono nella struttura microcristallina del ferro bloccando gli scorrimenti e le dislocazioni dei piani atomici, conferendo all'acciaio doti di resistenza, durezza ed elasticità molto maggiori di quelle del ferro puro e semplice.

ACCIAIO AL CARBONIO
Con il termine acciaio al carbonio si intendono le leghe ferro-carbonio non contenenti ulteriori elementi di lega (cromo, nichel, ecc.) se non come impurità. Sono il tipo più comune e meno pregiato; si lavorano facilmente e possono essere saldati senza problemi. Però sono soggetti alla corrosione, soprattutto a temperature elevate, a cui perdono anche resistenza meccanica; e a temperature molto basse diventano fragili.

ACCIAIO INOSSIDABILE
E’ una lega di ferro, cromo e carbonio con aggiunta di elementi quali Nickel, Molibdeno, etc.. Il contenuto di Cromo non è mai inferiore al 12%

ACCIAIO INOSSIDABILE AUSTENITICO
Acciaio inossidabile avente Nichel uguale o maggiore al 2,5% che presenta, anche a bassissime temperature, la massima resistenza alla corrosione, oltre ad una elevata tenacità.
 
ACCIAIO INOSSIDABILE FERRITICO
Classe di acciai inossidabili di largo uso a struttura ferritica. La loro resistenza alla corrosione è in generale inferiore a quella degli acciai austenitici. sono magnetici.
 
ACCIAIO INOSSIDABILE MARTENSITICO
Classe di acciai inossidabili induribili mediante trattamento termico. Vengono utilizzati quando è richiesta un' elevata resistenza meccanica e una non troppo alta resistenza alla corrosione.
 
ACCIAIO SPECIALE
Acciaio con differenti contenuti di elementi di lega la cui elaborazione è stata condotta in modo da ottenere caratteristiche particolari atte a soddisfare impieghi specifici. Gli acciai speciali vengono suddivisi in tre categorie: da costruzione, inossidabili e da utensili.

ALLUMINIO
Le leghe di alluminio sono usate in un largo campo di applicazioni. Sono classificate mediante un sistema numerico secondo l'(ANSI) o con nomi che indicano gli elementi principali costituenti secondo le norme DIN e ISO. La selezione della giusta lega per una data applicazione richiede di effettuare considerazioni sulla resistenza statica, duttilità, lavorabilità, saldabilità e resistenza alla corrosione, caratteristiche meccaniche alle temperature di impiego e molti altri aspetti delle proprietà meccaniche del materiale.

ALLUMINIO 99,5%
Lega per particolari in alluminio, con buona resistenza alla corrosione, non particolarmente sollecitati. Indicata per minuterie, coperture e rivestimenti.

ALLUMINIO ALUMAN
Lega per imbutiture, per coperture e tubi, pannellature, imballaggi, particolari per packaging.

ALLUMINIO ANTICORODAL
Indicato per la realizzazione di strutture con elevata resistenza meccanica. Con questa qualità di alluminio si realizzano generalmente soluzioni ad elevata resistenza alla corrosione. Lega indicata per il trattamento anodico. Per strutture esterne, serramenti,arredo, complementi d'arredo,applicazioni decorative.

ALLUMINIO AVIONAL
Indicato per parti meccaniche e parti ad elevata resistenza termica quali ad esempio: componenti per l'industria aeronautica, particolari da ricavare da lavorazione di torneria, strutture molto sollecitate.

ALLUMINIO ERGAL
Lega priva di rame. Indicata per strutture ad elevata resistenza, strutture fortemente sollecitate, pannelli ad elevata resistenza meccanica.

ALLUMINIO PERALUMAN
Indicato per pannelli e coperture resistenti alla corrosione mediamente sollecitate. Per strutture resistenti alla corrosione marina,applicazioni nautiche, accessori e bullonerie speciali. E' garantito per l'ossidazione anodica.

ALLUMINIO SERIE 1000
La serie 1000 delle leghe di alluminio (e derivate per sottounità), contraddistingue la lega più pura in fatto di presenza di alluminio , pari ad una percentuale variabile dal 99% al 99.7% del totale della massa.

ALLUMINIO SERIE 2000
La serie delle leghe in alluminio 2000 ( e derivate per sottounità) è nota anche in gergo come lega Avional

ALLUMINIO SERIE 3000
La principale caratteristica delle leghe in alluminio serie 3000 (e derivate in sottomisura) è il Manganese. In generale il vantaggio conferito dal Manganese è quello di aumentare la resistenza meccanica delle leghe lavorate e di ridurre la sensibilità alla corrosione intergranulare ed alla stress corrosione, ma l’eventuale presenza di composti intermetallici causa una diminuzione di duttilità.

ALLUMINIO SERIE 4000
La caratteristica principale delle leghe di alluminio serie 4000(e derivate in sottounità) è il Silicio. La sua importanza è dovuta all’aumento di fluidità e alla riduzione del coefficiente di dilatazione termica conferito dall’aggiunta di piccole quantità di questo alligante, proprietà molto utile nella tecnologia dei getti e nelle saldature. Il sistema Al-Si forma un eutettico alla temperatura di 577 °C ad una percentuale di silicio dell’11.7% in peso; poiché questo sistema non forma composti intermetallici, il Silicio precipita direttamente dalla matrice della soluzione solida primaria. La durezza delle particelle di Silicio conferisce infine una buona resistenza all’usura. Nell’uso commerciale a questo sistema vengono aggiunti altri elementi in lega quali per esempio il Rame e il Magnesio.

ALLUMINIO SERIE 5000
La serie delle leghe in alluminio 5000 (e derivate per sottounità) è nota anche in gergo come lega Peraluman.

ALLUMINIO SERIE 6000
La serie delle leghe in alluminio 6000 (e derivate per sottounità) è nota anche in gergo come lega Anticorodal.

ALLUMINIO SERIE 7000
La serie delle leghe in alluminio 7000 (e derivate per sottounità) è nota anche in gergo come lega ergal.

ALLUNGAMENTO
Percentuale d’ allungamento del materiale riferita ad una misura prestabilita.

ALLUNGAMENTO A ROTTURA
La deformazione permanente tra i riferimenti del provino misurata dopo la rottura come percentuale della lunghezza iniziale del tratto utile.

ALTOFORNO
Forno a tino per la produzione della ghisa dai minerali di ferro.

AUSTENITE
Soluzione solida del carbonio nel ferro avente struttura cubica a facce centrate.