azienda servizi e prodotti qualità news contatti links glossario
A - B - C - D - E - F - G - H - I - J - K - L - M - N - O - P - Q - R - S - T - U - V - W - X - Y - Z

ESAGONO
Prodotto finito laminato a caldo o trafilato di sezione retta esagonale.

ESTRUSIONE
L'estrusione è un processo di produzione industriale di tipo deformazione plastica che consente di produrre pezzi a sezione cilindrica (tubi, profilati). Essa è utilizzata per i materiali metallici come l'alluminio, la gomma, la plastica e altre produzioni. Consiste essenzialmente nel forzare per compressione il materiale, allo stato pastoso, a passare attraverso una sagoma (matrice) che riproduce la forma esterna del pezzo che si vuole ottenere. Se la sezione di questo è cava, sarà presente un'anima che riprodurrà il profilo della cavità interna. All'uscita dalla matrice il materiale viene raffreddato o, nel caso della gomma, sottoposto a vulcanizzazione. La compressione del materiale a monte della matrice è ottenuta, per la gomma e la plastica, da apparecchiature a semplice o doppia vite senza fine, che spingono il materiale verso la testa di estrusione; nel caso della plastica si introduce il materiale in granuli, il calore prodotto dall'attrito e da resistenze elettriche ne causa la fusione. Nel caso delle fibre tessili la testa di estrusione è chiamata filiera. Per i metalli si usano macchine a pistone.

FEDERACCIAI
Associazione dei produttori siderurgici nazionali nata nel 1988 che ha unificato l'USI-ISA e ASSIDER  in un unico gruppo rappresentativo della globalità del comparto siderurgico italiano.  

FERRITE
Soluzione solida del carbonio nel ferro avente struttura cubica a corpo centrato.

FERRO
E' un elemento chimico che si trova in natura. Costituisce il principale componente di tutti gli acciai. Il punto di fusione del ferro è di 1528 gradi C.  

FINITURA TUBI
Operazioni conclusive del ciclo di fabbricazione, consistenti nella smussatura, filettatura, sbavatura, rivestimento, ecc.  

GHISA
Lega Ferro-Carbonio ottenuta dalla riduzione dei minerali caricati nell'altoforno.

GRADO DELL’ACCIAIO
Gli acciai inossidabili sono classificati secondo la composizione chimica in acciai inossidabili ferritici, austenitici e martensitici.